Proteggere i dati che si trovano già nel volume di destinazione: SafetyNet di Carbon Copy Cloner

Printer-Friendly Version
Product: 
ccc4

In un tipico scenario di backup vi è un disco dedicato al compito di backup del disco di avvio e si pensa che il contenuto del disco di backup corrisponda esattamente al contenuto del disco di origine. In molti casi, però, si trova molto spazio aggiuntivo su un disco di 3TB e non si può resistere a usarlo per altri elementi "superflui", ad esempio file video di grandi dimensioni, archivi di materiale vecchio o magari la libreria di iMovie. Se hai già caricato quel disco grande con alcuni elementi in eccesso e pensi di usarlo anche come volume di backup, ti accorgerai che le impostazioni predefinite di CCC sono appositamente progettate per creare questo backup senza distruggere completamente in un attimo tutto il resto nel disco di backup.

Quando CCC copia i file nella destinazionedeve compiere alcune azioni con i file già presenti nella destinazione: i file che sono compresi nell'operazione di backup ed elementi che non sono presenti nell'origine. Per default CCC utilizza una funzionalità chiamata SafetyNet per proteggere i file e le cartelle che rientrano in tre categorie:

  • Versioni più vecchie di file che sono stati modificati dall'ultimo backup
  • File che sono stati eliminati dall'origine dall'ultimo backup
  • File e cartelle che si trovano solo alla radice della destinazione

SafetyNet attivato

Quando SafetyNet è attivato CCC sposta in una cartella _CCC SafetyNet alla radice della destinazione le versioni meno recenti dei file modificati e i file che sono stati eliminati dall'origine dall'ultimo backup. Questa viene chiamata "rete di sicurezza" perché l'alternativa sarebbe l'eliminazione immediata di tali elementi. SafetyNet previene i disastri: piuttosto che eliminare immediatamente gli elementi dalla destinazione, CCC li salva nella destinazione finché lo spazio è sufficiente.

Quella terza categoria di file e cartelle viene lasciata solo nella destinazione quando il SafetyNet è attivato. I file e le cartelle che si trovano solo alla radice della destinazione non saranno toccati. Per capire meglio cosa significhi dai un'occhiata alle seguenti due finestre del Finder:

La prima finestra mostra il contenuto del disco di avvio, con le solite Applicazioni, Libreria, Sistema e cartelle degli Utenti. La seconda finestra mostra il contenuto del volume di destinazione. La "radice" del volume di destinazione è ciò che si vede nel secondo pannello. Vi sono due elementi che si trovano solo alla radice del volume di destinazione, "_CCC SafetyNet" e "Video". Se CCC dovesse aggiornare questo volume con SafetyNet attivato, entrambe queste cartelle, contrassegnate in verde nello screenshot, non verrebbero considerate da CCC. La cartella Utente, tuttavia, non si trova solo nella destinazione, ma è presente sia nell'origine che nella destinazione. Di conseguenza, la cartella "olduseraccount" che si trova all'interno della cartella Utente non verrebbe lasciata al suo posto, ma verrebbe spostata nella cartella _CCC SafetyNet.

Limitare di crescita della cartella SafetyNet

Quando è abilitata la funzione SafetyNet per un'operazione di backup di CCC, CCC sfoltirà automaticamente per default il contenuto della cartella SafetyNet quando lo spazio libero nella destinazione scende sotto i 25GB. Puoi modificare questa prassi di sfoltimento per ogni singola azione cliccando sul pulsante "Usa Impostazioni avanzate" in basso alla finestra di CCC. CCC offre lo sfoltimento basato su dimensioni della cartella SafetyNet, data degli elementi contenuti nella cartella SafetyNet e quantità di spazio disponibile nella destinazione. Se noti che lo spazio spesso non è sufficiente per eseguire le operazioni di backup, puoi modificare il limite di sfoltimento SafetyNet di CCC per avere più spazio disponibile all'inizio di ogni operazione di backup.

SafetyNet disattivato

Se desideri che la destinazione corrisponda sempre all'origine e non ti occorre mantenere le versioni precedenti di file o i file eliminati dalla destinazione in seguito a un backup precedente, puoi disattivare SafetyNet di CCC tramite l'interruttore sotto il selettore della destinazione. Quando SafetyNet di CCC è disattivato, le versioni precedenti di file modificati saranno cancellate una volta che il file sostitutivo aggiornato è stato copiato con successo nella destinazione e i file che esistono solo nella destinazione verranno eliminati definitivamente. I file e le cartelle che si trovano solo nella destinazione non saranno protetti in modo particolare contro l'eliminazione. L'unica eccezione è la cartella _CCC SafetyNet. CCC non cancellerà questa cartella. Se la cartella _CCC SafetyNet è stata creata in un'operazione precedente con SafetyNet attivato, basta trascinare la cartella SafetyNet nel Cestino per eliminarla.

 

Altri modi per proteggere i dati nel volume di backup

Se preferisci che CCC non sposti o elimini i file che si trovano solo nel volume di backup (ad esempio, i file che non fanno parte dell'insieme dei dati di origine), ci sono un paio di altri modi per proteggere i dati.

Aggiungere una nuova partizione sul disco rigido di destinazione

È possibile utilizzare Utility Disco per ridimensionare i volumi esistenti (questi volumi devono essere formattati con un file system che supporta il ridimensionamento, come HFS+) e aggiungere nuove partizioni. Queste azioni possono essere eseguite in modo non distruttivo, cioè, senza cancellare i file e le cartelle in tutti i volumi esistenti.

Guarda un video che illustra come aggiungere una partizione al disco di backup

Eseguire il backup in una cartella

Puoi usare CCC per il backup dei dati in una sottocartella nel volume di destinazione. Quando si esegue il backup in una sottocartella nel volume di destinazione, la copia e l'eliminazione di CCC viene eseguita completamente dentro questa sottocartella. Il contenuto all’esterno di questa sottocartella non viene considerato nell'operazione di backup. Per eseguire il backup in una cartella seleziona "Seleziona una cartella…" dal selettore Destinazione di CCC.

Considerazioni generali per mantenere "altri" dati nel volume di backup

Consigliamo vivamente di considerare l'importanza di dedicare un volume all'operazione di backup dei propri dati preziosi. Se nel volume di backup esistono dati che non si trovano in nessun altro posto, allora non si tratta di un backup! Ogni volta che dedichi un volume all'utilizzo con Carbon Copy Cloner vi è il rischio che alcuni file vengano rimossi per una ragione o per l'altra. CCC offre opzioni e avvertenze per proteggere i dati da perdita, ma nulla può proteggere i tuoi dati da un uso improprio di CCC o un fraintendimento delle funzionalità che essa offre.

 

Documentazione correlata