Risoluzione di problemi della replica APFS

Printer-Friendly Version
Product: 
ccc5

In genere il replicatore APFS di Apple è veloce e impeccabile, ma non gestisce bene (o per niente) alcune condizioni. CCC è studiata per evitare la maggior parte di questi sconvenienti risultati, ma facciamo le seguenti raccomandazioni per i casi in cui il replicatore APFS di Apple sbagli.

CCC ha segnalato che il replicatore APFS non è riuscito

Se il tuo primo tentativo di backup non è riuscito, prova i passi seguenti. Se hai già provato questi passi e il problema persiste, vedi la prossima sezione per ulteriori suggerimenti.

  1. Riavvia il tuo Mac
  2. Escludi problemi di hardware generali e verifica che il tuo dispositivo di destinazione sia collegato direttamente a una porta USB o Thunderbolt del tuo Mac (evita gli hub). Considera di rimuovere qualsiasi driver hardware che crei un potenziale conflitto.
  3. Apri Utility Disco
  4. Seleziona Mostra tutti i dispositivi dal menu Vista
  5. Seleziona il dispositivo principale del tuo volume di destinazione nella barra laterale di Utility Disco †
  6. Fai clic sul pulsante Inizializza nella barra strumenti
  7. Se vedi un volume con il nome "ASRDataVolume_xxx", selezionalo e fai clic sul pulsante nella barra strumenti per rimuoverlo.
  8. In CCC poi ripristina poi la selezione della destinazione, quindi prova nuovamente a eseguire l'operazione

† Se sul disco di destinazione hai altri volumi o partizioni che non vuoi perdere, non inizializzare il disco intero. Piuttosto seleziona il volume di destinazione in questo passo. Fai clic sul pulsante "Inizializza il gruppo di volumi" se è visualizzato nel pannello Inizializza volume.

Se la replica APFS fallisce ripetutamente

La replica APFS di Apple non riuscirà se ci sono problemi nell'installazione di macOS, difetti di file system nell'origine, conflitti di driver di archiviazione con l'hardware o se ci sono altri difetti dei supporti. Per farla breve, non è molto tollerabile in condizioni normali. La copiatrice di file di CCC è stata sottoposta a severi test. Abbiamo anni di esperienza per gestire bene ogni sorta di condizioni difficili. Nei casi in cui il replicatore APFS di Apple semplicemente non riesca a fare il suo lavoro, consigliamo di usare la copiatrice di file di CCC per fare un backup del volume Dati del Mac.

1. Crea e conserva un backup di soli dati

Un backup di soli dati è un backup completo di tutti i tuoi dati, le impostazioni e le applicazioni. Questo backup sarà adatto per migrare tutte le sue applicazioni, i dati e le impostazioni in un'installazione nuova di Catalina, caso mai ti dovesse servire. Per proteggere i tuoi dati basta creare un semplice backup, ma non verrà creato un backup avviabile e non verranno rilevati eventuali problemi nell'origine. Vedi Creare un backup di soli dati per dettagli su come configurare un backup di soli dati.

2. Installa macOS sul tuo backup di soli dati per produrre un backup avviabile

Installare macOS sul tuo backup di soli dati produrrà un backup completo e avviabile del tuo sistema. Se un difetto del disco di avvio portasse a un guasto di quel volume, allora potrai avviare il Mac dal backup e continuare a lavorare dal backup e potresti anche fare un ripristino completo sul disco interno (ad es. dopo averlo inizializzato o sostituito). Vedi Installare macOS su un backup di soli dati per istruzioni dettagliate sull'installazione di macOS su un disco di backup di soli dati.

3. Inizializza l'origine e ripristina dal backup

L'Utility Disco in genere non riesce a risolvere i danni del file system su volumi formattati in APFS; nella maggior parte dei casi l'unico modo per risolvere file system danneggiati è inizializzare il volume colpito e ripristinarlo da un backup. Specialmente se un danneggiamento del file system sul volume di origine crea un malfunzionamento del sistema, puoi avviare il Mac dal volume di backup, inizializzare il disco interno e ripristinare dal backup. Vedi Come ripristinare dal backup per istruzioni dettagliate su come ripristinare il tuo backup.

Documentazione correlata

Ho interrotto il backup e ora il mio disco di destinazione non risponde più

Il replicatore APFS di Apple gestisce l'annullamento di un'operazione di riproduzione in modo poco accurato. Il volume di destinazione di base è danneggiato, ma ASR non inizializza il volume per ripristinare le sue condizioni prima dell'operazione. Inoltre, non solo il dispositivo di destinazione non risponde, ma anche l'Utility Disco non riesce più a caricare dispositivi e volumi. Questo è più preoccupante di quanto non sembri inizialmente, ma per fortuna esiste una facile soluzione.

Soluzione: collega fisicamente il dispositivo di destinazione dal Mac e poi ricollegalo. Se la destinazione è un dispositivo esterno o non è facile scollegarlo, riavvia semplicemente il computer. Poi seleziona Utility Disco dal menu Utility di CCC e riformatta la destinazione.

Abbiamo segnalato ad Apple (FB7324207) a settembre del 2019 questo risultato poco soddisfacente e stiamo ancora aspettando una risposta.

CCC riporta che la mia origine o destinazione segnalano errori di lettura/scrittura

Il replicatore APFS di Apple clona il volume di origine a un livello molto basso. Piuttosto che copiare i file individuali copia direttamente le strutture dei dati del file system. Non esaminando i file singolarmente, questa utility non è in grado di gestire correttamente errori dei supporti o difetti del file system (FB7338920). Se ASR incontra errori di supporto o file system danneggiati, l'operazione di clonazione non riuscirà e il volume di destinazione sarà danneggiato. La presenza di errori dei supporti rende molto improbabile che l'ASR sia in grado di completare il clone, quindi CCC non usa l'utility ASR se l'origine o la destinazione segnalano errori di lettura/scrittura.

Soluzione: consigliamo di fare un backup dei soli dati e di affrontare poi il problema hardware che ha causato gli errori di lettura/scrittura, infine di ripristinare i dati dal backup.

Documentazione correlata